realizzazione giardini brescia

Whatsapp Facebook Twitter Pinterest Linked In
030 25 23 654 | info@vivailoda.it

progettazione giardini brescia progettazione giardini brescia

Regali di Natale? Dillo con un fiore. Le idee pi¨ belle per le feste.
Ci avviciniamo al Natale e, come ogni anno, nasce per tutti la domanda: che regali di Natale posso fare? Quest'anno dillo con un fiore. Ecco alcune idee.
Quando ero bambino il Natale era la festa che più aspettavo durante l’anno.
Non tanto il giorno in sé, quanto l’attesa, i preparativi. Dicembre è sempre stato un mese meraviglioso. La neve cadeva quasi ogni giorno e l’atmosfera era perfetta per il “Bianco Natale”. In quel paesaggio da cartolina, noi bambini facevamo pupazzi e andavamo a raccogliere il muschio per preparare il presepe.
Come albero di Natale, preparato per tradizione l’8 dicembre, si potevano usare alberi veri, quelli del giardino. Fatto l’albero, il resto del tempo era una fremente attesa della notte della Vigilia, quando Babbo Natale avrebbe caricato la slitta di doni e spinto le sue renne al galoppo per consegnare tutti i regali.

Oggi le cose sono un po’ cambiate. La frenesia con cui viviamo i nostri giorni quasi ci ruba tutta la magia di questo periodo di festa. Spesso non riusciamo nemmeno a godercelo. Arriva il giorno di Natale, e quasi non ce ne siamo accorti.
La ricerca del regalo è una vera corsa. Nell’era digitale, degli e-commerce pronto consegna, io vorrei provare a farti riscoprire il piacere del fare regali di Natale un po’ diversi, pensati per la persona che li riceverà e di cui ne troverà vantaggio anche la sua casa.

A Natale regala un fiore.

  - "Cosa regali per Natale a…?"
  - "Mah, non so, le porterò una pianta."

Immagino sia capitato anche a te di sentire un discorso di questo tipo.
Chissà perché le piante, per alcune persone, sono considerate regali di seconda scelta, o di rimpiazzo. Ok, io sono di parte, con il mio lavoro non posso che averne una grande considerazione. E cercherò di convincere anche te.

Le piante e i fiori non sono solo elementi ornamentali. La loro presenza, in casa come in giardino, può aiutare a regolare determinati processi. La loro è un’influenza positiva, silenziosa certo, ma sempre presente. Lo dice il Feng Shui, lo sostengono le teorie della bio energetica, nonché gli amanti dell’ecologia e del vivere green.

Vogliamo parlare poi del fatto che a ogni pianta o fiore è associato un significato specifico? Il linguaggio dei fiori è ben noto, solo che spesso tendiamo a ridurre il tutto alle rose rosse, in occasione di San Valentino.
I sentimenti da esprimere sono molti oltre all’amore. Affetto, stima, amicizia, gelosia, riconoscenza e molte altre sono tutte emozioni che possiamo comunicare regalando fiori o piante. Avremo modo di approfondire il significato associato ad ogni fiore nei prossimi articoli.

In particolare in occasione del Natale, trovo che il messaggio più bello che possa passare sia: “che la gioia di questo momento d’amore possa restare il più a lungo possibile nella tua casa. Ricordati di me e di questo pensiero positivo, quando guardi questa pianta”.

Vediamo ora qualche idea per i regali di Natale


Dalla più classica Stella di Natale alle composizioni più colorate: a Natale lascia che siano i fiori a portare il tuo messaggio.

La Stella di Natale: perché si chiama così e perché si regala proprio a Natale?

Ci sono diverse leggende attorno alla storia e al significato di questo fiore.
Una di queste vuole che per gli Aztechi e le popolazioni indigene dell’America Centrale rappresentasse il sangue di una dea morta per amore. Questi popoli lo coltivavano poiché simbolo di purezza. Ancora oggi questo fiore rappresenta in queste zone qualcosa legato all’amore, la passione per l’esattezza, tanto che il suo nome è Hoja Encendida, cioè foglia infuocata.

Una più famosa e seguita versione messicana, invece, vuole che, durante la notte di Natale di molti, molti anni fa, a una povera bimba desiderosa di mostrare il proprio amore per Gesù ma priva di mezzi per farlo, venne suggerito di porgere in dono sull’altare un mazzo (di fortuna) fatto di sterpi e erba. Per riconoscenza, Gesù lo trasformò in tante stelline rosse. Da qui, le Stelle di Natale. In Messico, ancora oggi, viene utilizzata come ornamento per le culle, poiché protegge il riposo dei neonati.

Si dice anche che Dio la scelse per portare amore, bellezza e gioia nelle case nel periodo più bello dell’anno proprio perché questa pianta dal fiore piccolo e dalle grandi e rosse foglie dona la sua bellezza in modo incondizionato, anche se nessuno si ferma mai a rimirarla e apprezzarla veramente. La Stella di Natale, triste per questo motivo, venne investita del titolo di rappresentante dell’amore e della divina essenza dell’universo. Il rosso delle foglie si deve al fatto che Dio stesso le donò il suo sangue perché lei potesse svolgere a pieno il suo compito, infondendo amore, speranza e saggezza in chi ne avesse bisogno.

Ed è sempre l’amore che guida e nutre le leggende intorno a questo bel fiore natalizio. In Francia, infatti, viene chiamata Ètoile d’Amour, Stella d’Amore, e viene venduta per la Festa della Mamma.
Nel nostro paese, dove ogni anno ne vengono vendute ben 20 milioni, è stata “sdoganata” soltanto due secoli fa, quando la utilizzarono per decorare la Basilica di San Pietro a Roma. Da quel momento, per tutti è il fiore simbolo del Natale.
Come puoi vedere, al di là della bellezza di questa pianta, ci sono anche delle storie interessanti da poter raccontare.

Se, invece, ti piacciono dei fiori dai colori più vivi, puoi optare per delle belle piantine di ciclamini. Con i loro fiori piccoli e belli dal colore e profumo vivace, questi fiori sanno ravvivare una casa, come un balcone o un giardino.
Ma qual è il loro significato? Il ciclamino è un fiore di antiche origini che, nel corso del tempo ha assunto diversi, e a volte contraddittori, significati.
Non è esattamente la pianta ideale da regalare alla propria fidanzata.

Questo perché le sue radici, che contengono una piccola quantità di veleno pericoloso per gli uomini, la portano ad essere simbolo della diffidenza e dello scoraggiamento nei confronti della relazione che si sta vivendo.
Insomma, in questo senso, rappresenta l’amore senza pretese.
Però non scoraggiarti, perché c’è anche un lato positivo di questa medaglia. Si dice che il ciclamino sia un amuleto portafortuna, da regalare alle persone che ne hanno bisogno, come fosse un amuleto. Per la forma dei suoi petali, poi, viene associato alla fertilità.
Perfetto dunque per augurare il lieto evento o da regalare alle neo mamme.

Un altro bellissimo fiore molto gradito come regalo di Natale è la viola.
Il suo significato è legato al pensiero, in particolar modo d’affetto e d’amore.
Infatti la viola si accompagna proprio all’espressione “ti penso”.

E ancora, composizioni di fiori, piante sempre verdi, come la bellissima ed elegante Zamia (zamioculcas), o le piante grasse. Non hai che da chiedere, e scegliere il miglior regalo personalizzato per i tuoi cari.

Le possibilità sono davvero tante. Ogni fiore può significare qualcosa di diverso. Per fare un regalo più gradito e personalizzabile, informati sempre prima dell’acquisto, così potrai anche fare una bella figura con chi lo riceve motivando la tua scelta.

E ricorda, le donne non si toccano nemmeno con un fiore…però se glielo regali per Natale, lo gradiscono molto. Attenzione però nel scegliere il fiore o la pianta giusti, per la persona giusta.


Al prossimo consiglio.
Fausto


Ti è piaciuto l’articolo? Condividilo sui tuoi social networks preferiti.
Domande? Dubbi? Mi trovi su  Facebook e Twitter.